Zerinolflu con Vitamina C 300mg+2mg 12 compresse effervescenti

Zerinol

Zerinolflu con Vitamina C 300mg+2mg 12 compresse effervescenti

Prezzo in offerta €9,10
Sconto Prezzo originale €9,70
Zerinolflu compresse effervescentiChe cos’è e a che cosa serveZerinolflu è un analgesico (allevia il dolore) ed un antipiretico (riduce la febbre) per uso orale che contiene i principi attivi paracetamolo, ...continua a leggere
Quantità
Tag:Dolore e Infiammazione, Dolori Muscolari e Articolari, Dolori Ossei, Farmaci, Febbre, Mal di Testa e Emicrania, Prodotto Detraibile, Raffreddore Influenza e Tosse, Zerinol
Tipo:Farmaco
SKU: 035191028
Description
    Zerinolflu compresse effervescenti

    Che cos’è e a che cosa serve
    Zerinolflu è un analgesico (allevia il dolore) ed un antipiretico (riduce la febbre) per uso orale che contiene i principi attivi paracetamolo, clorfenamina maleato e ascorbato di sodio (vitamina C).
    Zerinolflu si usa per il trattamento dei sintomi dell'influenza e del raffreddore negli adulti.
    Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio dopo 3 giorni.

    Cosa deve sapere prima di prendere il medicinale
    Non prenda Zerinolflu
    - se è allergico al paracetamolo o alla clorfenamina maleato o all'ascorbato di sodio (vitamina C) o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6) o verso altri antistaminici (sostanze simili alla clorfenamina, cioè farmaci utilizzati nel trattamento delle allergie);
    - in gravidanza e allattamento;
    - se è affetto da grave anemia emolitica (malattia dovuta alla distruzione dei globuli rossi del sangue);
    - se ha una carenza di un determinato enzima chiamato glucosio-6-fosfato deidrogenasi (la cui mancanza può causare anemia emolitica);
    - se è affetto da grave insufficienza epatocellulare (malattia associata ad alterazione della funzionalità del fegato);
    - se è affetto da glaucoma (malattia oculare spesso associata ad un aumento della pressione del liquido all'interno dell'occhio);
    - in caso di ipertrofia prostatica (malattia caratterizzata da un aumento di volume della prostata);
    - in caso di ostruzione del collo vescicale (ostruzione della vescica urinaria);
    - in caso di stenosi piloriche, duodenali e di altri tratti dell'apparato gastrointestinale (malattie gastrointestinali caratterizzate da restringimento di specifiche parti dell'apparato digerente);
    - in caso di stenosi urogenitale (restringimento a livello degli organi urinari e riproduttivi);
    - se è o è stato in trattamento nelle due settimane precedenti con inibitori delle monoaminossidasi (IMAO) (vedere paragrafo “Altri medicinali e Zerinolflu”).

    Avvertenze e precauzioni
    Non deve assumere questo medicinale per oltre 3 giorni consecutivi senza consultare il medico.
    Dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili consulti il medico. Se la febbre persiste per più di tre giorni, oppure se i sintomi non migliorano o ne compaiono altri entro tre giorni, oppure sono accompagnati da febbre elevata, esantema (eruzioni cutanee accompagnate da arrossamento della pelle), eccessiva quantità di muco e tosse persistente, consulti il medico che stabilirà la corretta diagnosi.

    Paracetamolo
    Durante il trattamento con paracetamolo, prima di assumere qualsiasi altro farmaco, deve controllare che questo non contenga paracetamolo, poiché se il paracetamolo è assunto in dosi elevate, si possono verificare gravi effetti indesiderati (vedere anche il paragrafo "Se prende più Zerinolflu di quanto deve").
    Inoltre, prima di associare qualsiasi altro farmaco, contatti il medico (vedere anche i paragrafi "Altri medicinali e Zerinolflu").

    Dosi elevate o prolungate del prodotto possono provocare un'epatopatia (malattia del fegato) ad alto rischio per lei (vedere anche il paragrafo "Se prende più Zerinolflu di quanto deve") e alterazioni a carico del rene e del sangue anche gravi.

    Poiché sono state osservate reazioni allergiche gravi al paracetamolo (ad esempio shock anafilattico, vedere anche il paragrafo "Possibili effetti indesiderati"), ai primi segni di reazione allergica conseguente all'uso di Zerinolflu, interrompa il trattamento e consulti il medico.

    Clorfenamina maleato
    Zerinolflu contiene un antistaminico (la clorfenamina). Alle dosi normalmente assunte gli antistaminici presentano effetti indesiderati assai variabili da soggetto a soggetto e da farmaco a farmaco. L'effetto indesiderato più frequente è la sedazione (rilassamento fisico e mentale) che può manifestarsi con sonnolenza (vedere anche i paragrafi "Guida di veicoli e utilizzo di macchinari" e "Effetti indesiderati").

    Ascorbato di sodio
    L'ascorbato di sodio (vitamina C) deve essere usato con cautela se soffre, o ha sofferto in passato, di nefrolitiasi (calcoli renali) e se ha una carenza di glucosio-6-fosfato-deidrogenasi (vedere "Non prenda Zerinolflu"), o se è affetto da malattie come emocromatosi, talassemia o anemia sideroblastica che comportano un accumulo di ferro nell'organismo.

    Pazienti con insufficienza renale o epatica (del fegato): se ha un'insufficienza renale o del fegato, utilizzi con cautela questo medicinale.

    Anziani: per la loro maggiore sensibilità verso il farmaco, gli anziani devono attenersi ai dosaggi indicati. Nei pazienti anziani in trattamento con antistaminici si possono verificare con maggiore probabilità effetti quali vertigini, sedazione, confusione e ipotensione. I pazienti anziani sono particolarmente sensibili agli effetti secondari anticolinergici degli antistaminici quali secchezza della bocca e ritenzione urinaria (specialmente negli uomini).

    Possibili effetti indesiderati
    Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.
    Per i seguenti effetti indesiderati la frequenza non può essere stabilita sulla base dei dati disponibili.

    Se manifesta uno dei seguenti sintomi, INTERROMPA immediatamente l'uso di Zerinolflu e si rivolga al medico o al più vicino ospedale dove la sottoporranno ad un appropriato e specifico trattamento:
    - gravi reazioni cutanee che si manifestano con eruzione della pelle, alcune delle quali fatali (inclusa la sindrome di Stevens-Johnson e necrolisi tossica epidermica, pustolosi esantematica acuta generalizzata);
    - reazione allergiche quali:
       - angioedema (gonfiore improvviso della pelle o delle mucose);
       - edema alla laringe (rigonfiamento della laringe);
       - shock anafilattico (grave reazione allergica).

    Effetti indesiderati a carico del sangue:
    - trombocitopenia (riduzione del numero di piastrine nel sangue);
    - leucopenia (riduzione del numero di globuli bianchi nel sangue);
    - anemia (diminuzione della quantità di emoglobina e dei globuli rossi);
    - agranulocitosi (riduzione del numero dei granulociti nel sangue);
    - pancitopenia (riduzione del numero di tutte le cellule presenti nel sangue).

    Disturbi del sistema nervoso quali:
    - sonnolenza;
    - astenia (debolezza);
    - vertigini (capogiri);
    - cefalea (mal di testa);
    - incapacità di concentrarsi.

    Con l'uso di paracetamolo sono state segnalate reazioni della pelle di vario tipo e gravità che includono casi di:
    - orticaria (comparsa di macchie rosse sulla pelle);
    - eritema multiforme (infiammazione della pelle);
    - fotosensibilizzazione (reazione allergica della pelle in seguito ad esposizione alla luce).

    Altri effetti indesiderati possono essere:
    - visione offuscata;
    - ispessimento delle secrezioni bronchiali (muco più denso);
    - disturbi gastrointestinali quali secchezza della bocca e nausea;
    - alterazioni della funzionalità del fegato ed epatiti (infiammazioni del fegato);
    - alterazioni a carico del rene: insufficienza renale acuta (riduzione della funzionalità renale), nefrite interstiziale (infiammazione dei reni), ematuria (presenza di sangue nelle urine), anuria (assenza di urine), ritenzione urinaria (presenza di urina nella vescica).

    Segnalazione degli effetti indesiderati
    Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo: https://www.aifa.gov.it/content/segnalazionireazioni-avverse.
    Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

5% di sconto

se ti iscrivi alla newsletter

Spedizione gratuita

oltre i 49€ di spesa

Prodotti di qualità

originali e certificati

Farmacista online

per ogni tuo dubbio

Paga come preferisci

in totale sicurezza